I Viaggi della Fede - Polizza Assicurativa Europ Assistance

Pellegrinaggi a Lourdes con Carcassonne partenza da Cagliari Viaggio Organizzato di 4 Giorni dal 14 al 17 Agosto 2018 da 550 €

Assunzione di Maria in Cielo
Pellegrinaggi a Lourdes con Carcassonne partenza da Cagliari. Viaggio Organizzato di 4 Giorni e 3 Notti dal 14 al 17 Agosto 2018. Pacchetto Viaggio e Pellegrinaggio comprende volo da Cagliari per Girona Sistemazioni in Hotel 4 Stelle in Pensione Completa Trasferimenti Visite Pellegrinaggio con Guida Spirituale Assistenza e Assicurazione da 550 € a persona in camera doppia


Pacchetto Viaggio a Lourdes con Carcassonne da Cagliari

Categoria

Pellegrinaggi a Lourdes dalla Sardegna

Offerta

Tour & Pellegrinaggi a Lourdes con Carcassonne da Cagliari

Pacchetto Viaggio

Volo da Cagliari Trasferimenti Hotel Tour Pellegrinaggi

Destinazione

Lourdes Carcassonne

Partenza da

Cagliari Elmas

Durata / Data

4 Giorni 3 Notti Dal 14 al 17 Agosto 2018

Servizi Inclusi

Accompagnatore dell'Agenzia Guida Spirituale

Hotel / Trattamento

Hotel 4 Stelle in Pensione Completa

Prezzo a persona

550 € + 35 € Iscrizione

N.B: Il prezzo dell'offerta è calcolato in base ai costi dei voli al momento della pianificazione del viaggio al momento delle conferme sarà necessario da parte dell'organizzatore confermare la quota o chiedere degli adeguamenti volo. Il viaggio è confermato al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti.

Programma del Viaggio a
Lourdes con Carcassonne da Cagliari

1° Giorno : Cagliari / Girona / Lourdes
Incontro in aeroporto due ore prima della partenza. Disbrigo delle pratiche d'imbarco e partenza con volo delle 10:40 per Girona - Barcellona. Arrivo previsto per le 11:50. Sistemazione bagagli in bus e pranzo in ristorante a buffet. Nel pomeriggio, partenza per Lourdes (470 km), arrivo in serata, sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento in hotel. Serata libera

2° Giorno : Attività Religiose a Lourdes
Pensioni complete a Lourdes. Nel pomeriggio, in compagnia della guida autorizzata verrà effettuato, l’itinerario per vivere al meglio Lourdes, ripercorrendo “i passi di Bernadette” partendo dalla basilica di San Pio X, il museo, la casa natale ovvero il Mulino di Boly, il Cachot e altri luoghi significativi della sua vita. Partecipazione alla messa della domenica e al programma religioso previsto per "Le Palme". Cena e pernottamento. Possibilità di effettuare un escursione facoltativa alle grotte di Betharram, tra le più grandi e suggestive d’Europa, a pochi chilometri da Lourdes.

3° Giorno : Funzioni Religiose a Lourdes
Pensioni complete a Lourdes. Nel pomeriggio, in compagnia della guida autorizzata verrà effettuato, l’itinerario per vivere al meglio Lourdes, ripercorrendo “i passi di Bernadette” partendo dalla basilica di San Pio X, il museo, la casa natale ovvero il Mulino di Boly, il Cachot e altri luoghi significativi della sua vita. Partecipazione alla messa della domenica e al programma religioso previsto per "Le Palme". Cena e pernottamento. Possibilità di effettuare un escursione facoltativa alle grotte di Betharram, tra le più grandi e suggestive d’Europa, a pochi chilometri da Lourdes.

4° Giorno : Lourdes / Carcassonne / Cagliari
Prima colazione in hotel. Partenza in prima mattinata on varie soste lungo il percorso per Carcassonne. Arrivo e visita libera della fortezza medievale. Pranzo in ristorante dentro la città medievale. A seguire, partenza per Girona - Barcellona.Arrivo, disbrigo delle formalità di imbarco e partenza con volo delle 19:20 per Cagliari - Elmas. Arrivo previsto per le 20:30. Fine dei nostri servizi.

Operativo Voli Ryanair: Cagliari / Girona / Cagliari

Data

Aeroporti di partenza

Orari di Partenza

Aeroporti di arrivo

Orari di Arrivo

14 Agosto

Cagliari Elmas

10:40

Girona

12:00

17 Agosto

Girona

19:20

Cagliari Elmas

20:40

Il pellegrinaggio a Lourdes: un tempo di grazia per ognuno di noi per immergersi nella tenerezza di Dio.

Come e perché visitare Saragozza
Le origini di Saragozza risalgono al 24 a.C. quando Cesare Augusto fondò la città dandole il suo nome. Da qui comincia la storia bimillenaria di Saragozza, oggi capoluogo dell’Aragona. Il susseguirsi di tutte le popolazioni che hanno abitato la Penisola Iberica ha lasciato tracce indelebili nell’architettura della città. I monumenti più affascinanti sono in stile mudejar, ricordo dell’influenza araba. Tra questi, il Palazzo dell’Aljaferia e la Cattedrale sono i principali testimoni del lungo periodo musulmano. Non mancano tracce del periodo romano, di cui sono ancora conservate le mura. Situata lungo il corso dell’Ebro, Saragozza è sempre stata influenzata dalla silenziosa ma imponente presenza del fiume: la vita cittadina si svolge intorno ad esso e ai ponti che legano le varie parti della città. Il capoluogo aragonese, inoltre, ospita la sede vescovile ed un’importate Università. La ricca storia, la spettacolare architettura, la gastronomia tipica della regione e, perché no, gli intrattenimenti notturni rendono Saragozza un’interessante meta da visitare.
Monumenti e Luoghi d'interesse storico-turistico di Saragozza
La Cattedrale di Saragozza
La Cattedrale di San Salvador di Saragozza è stata fondata, per la prima volta, nell’XI secolo nel punto in cui erano già sorti l’antico Foro romano e la Moschea Maggiore musulmana.
La sua storia lunga e tormentata l’ha vista vittima di continue modifiche e ricostruzioni, cosicché solo nel 1550 assumerà l’aspetto attuale. La Seo racchiude in sé una mescolanza di stili, dal gotico al mudejar al barocco, che la rende una delle più importanti ed affascinanti strutture architettoniche da visitare.
Cinque navate costituisco l’interno della Cattedrale; il presbiterio ospita la Parroquieta, una cappella gotica sovrastata da una cupola mudejar, stile che ritroverete anche nella facciata nord; in opposizione alla facciata ovest di impronta barocca. Il muro della Parroquieta è una vera e propria opera d’arte alla quale hanno lavorato molti artisti aragonesi e sivigliani e circonda la cappella di San Michele. La Cattedrale ospita il Museo Capitolare e il Museo degli Arazzi. Nel primo potrete ammirare una raccolta di oggetti di culto, oreficerie e dipinti; il secondo, invece, custodisce un’importante collezione di arazzi francesi e fiamminghi.
Il Palazzo dell'Aljafería di Saragozza
Il Palazzo dell’Aljafería è, insieme alla Mezquita di Cordoba e all’Alhambra di Granada, una delle più grandi testimonianze lasciate dall’architettura musulmana. L’Aljafería di Saragozza fu costruita durante l’epoca di Al-Muqtadir a simboleggiare lo splendore raggiunto dal regno. Nella sua struttura architettonica sono distinguibili i vari interventi a cui il Palazzo è stato sottoposto nel corso della storia. Della struttura originale restano parte delle mura e la grande torre del Trovador. Al periodo medievale, invece, risalgono la Chiesa di San Martino, la Cappella di San Giorgio ed alcune sale decorate in stile mudéjar. Il Regno dei Re Cattolici vede la costruzione di un altro piano su un’ala del Palazzo e l’aggiunta di una maestosa scalinata per accedere al corpo centrale dell’edificio. Si deve a Filippo II, alla fine del ‘500, la trasformazione dell’Aljafería in fortezza, con la costruzione di quattro baluardi, un fossato di protezione ed alcuni alloggi militari. Altri interventi di restauro si sono avuti negli anni ’80 e ’90 per adibire il Palazzo a sede del Parlamento aragonese, quale è ancora oggi.
La Basilica di Nuestra Señora del Pilar a Saragozza
Pare che la costruzione della Basilica sia stata richiesta dalla Madonna in persona. Si narra, infatti, che nel luogo in cui sorge Nuestra Señora del Pilar, la Madonna sia apparsa all’Apostolo Giacomo, che qui si riuniva con i primi convertiti al cristianesimo, chiedendo la costruzione di una cappella che sarebbe rimasta intatta fino alla fine del mondo. Il pilar è la colonna sulla quale la madre di Gesù avrebbe posato i suoi piedi. Nuestra Señora del Pilar è uno dei luoghi di culto più importanti della Spagna: ogni anno milioni di pellegrini si recano a Saragozza per venerare la Vergine del Pilar. Ma oltre ad una funzione prettamente religiosa, la Basilica custodisce, nella sua struttura barocca, importanti opere. Tre navate ed undici cappelle costituiscono la parte interna dell’edificio, in cui sono chiaramente visibili le influenze del barocco romano e del Bernini, ed un affresco sull’altare riproduce l’evento dell’apparizione della Vergine a San Giacomo. A Francisco Goya si deve, invece, l’affresco che decora la volta e la cupola che costituisce una delle sue opere più rilevanti.
Cosa mangiare a Saragozza
Carni, verdure e vini sono gli alimenti che primeggiano sulle tavole di Saragozza, una città che accoglie in pieno la tradizione culinaria aragonese. La lontananza dal mare rende il maiale, il pollo, la cacciagione e l’agnello, accompagnati da patate e verdure, protagonisti indiscussi della gastronomia locale. Il pollo a la chilindrón (condito con pomodoro, paprika, cipolla e prosciutto), le varie preparazioni dell’agnello e los huevos al salmorrejo sono alcuni dei piatti tipici del capoluogo aragonese. La vicinanza di fiumi e torrenti favorisce la presenza a tavola di pesci di acqua dolce, in particolare di trote; ma gli chef si sono specializzati nella preparazione del tutto nuova e originale del pesce, rispetto alle altre cucine spagnole, come per il Baccalà e la Baturra. Che dire dei dolci? Pare che gli aragonesi siano piuttosto golosi: torte, torrone e dolci alle mandorle non mancano di certo. In particolare la fruta de aragona (frutta sciroppata e ricoperta di cioccolata) diventa il dolce tipico di tutta la regione.
Carcassonne
Carcassonne è una città francese situata nel dipartimento dell'Aude, del quale è capoluogo, nella regione della Linguadoca-Rossiglione-Midi-Pirenei. Alla fine la cittadella fortificata di Carcassonne cadde in rovina; a tal punto che il governo francese considerò seriamente la sua demolizione. Un decreto in tal senso venne reso ufficiale nel 1849, ma causò un tumulto. Lo storico Jean-Pierre Cros-Mayrevielle e lo scrittore Prosper Mérimée, guidarono una campagna per preservare la fortezza come monumento storico. In seguito, nello stesso anno, l'architetto Eugène Emmanuel Viollet-le-Duc venne incaricato del rinnovamento del luogo. Il restauro della città fortificata costituisce un caso di studio nell'ambito dei corsi di restauro; Viollet-le-Duc sintetizzo così il suo approccio ai lavori di restauro del castello: "Restaurare un edificio, non è solo mantenerlo, ripararlo, o ricostruirlo, è riportarlo ad una condizione completa che potrebbe non essere mai esistita". Il pensiero del francese Le-Duc in materia di restauro era all'opposto di quello dell'inglese John Ruskin che negli stessi anni teorizzava un modello romantico di restauro conservativo che alterasse il meno possibile i monumenti e che doveva mostrare, e non nascondere, i segni del tempo. L'architetto francese si attenne rigorosamente ai suoi principi in occasione dei restauri del castello e l'edificio divenne così l'emblema stesso del restauro stilistico e fonte di accese critiche da parte degli architetti e restauratori favorevoli all'approccio conservativo, che lo accusavano di aver inventato di sana pianta parti del castello. Le fortificazioni consistono di una doppia cerchia di mura e di 53 torri. La fortezza venne aggiunta alla lista dei Patrimoni dell'umanità dell'UNESCO nel 199.

Lourdes
Lourdes in occitano Lorda, è un comune francese di 15.491 abitanti, situato nel dipartimento degli Alti Pirenei, nella regione del Midi-Pirenei.
Nel 1858 il comune di Lourdes assunse grande notorietà, in Francia e all'estero, a seguito delle apparizioni mariane di cui sarebbe stata spettatrice la giovane contadina Bernadette Soubirous, poi canonizzata. Nei decenni successivi la città divenne una delle più importanti mete di pellegrinaggi e turismo religioso ed oggi accoglie circa sei milioni di visitatori ogni anno provenienti da ogni angolo del mondo. Tale flusso ha convertito Lourdes nel secondo centro turistico di Francia, dopo Parigi, e nel terzo polo internazionale del cattolicesimo. Nel 2011 la città è divenuta anche la seconda località con più capienza alberghiera di Francia, sempre dopo Parigi. “Io sono l’Immacolata Concezione”: così la Vergine Maria si è presentata, nei pressi della Grotta di Massabielle a Bernadette Soubirous, la figlia di un mugnaio caduto in miseria e provata da una malattia cronica. La “Bella Signora Vestita di Bianco”, come ella la definì, è apparsa per 18 volte, parlando poco ma insegnando tanto.  A Lourdes per un’esperienza unica, per riscoprire la bellezza della fede che, da 150 anni, porta nella città mariana milioni di persone di ogni nazionalità. Nei luoghi che testimoniano la storia delle apparizioni mariane alla piccola Bernadette, la vita di questa umile pastorella, i miracoli riconosciuti dalla chiesa e le storie di tanti fedeli che ogni anno affollano il Santuario. La bellezza di Lourdes è proprio questa: la semplicità della preghiera che diventa un’esigenza di comunione fraterna. Un luogo dove abbandonarsi alla sguardo amorevole della Madonna, dove cercare conforto, avere fede, ringraziare e sperare nel miracolo fisico e dello spirito.
Attività Religiose a Lourdes

Messa internazionale alla San Pio X Pio XDurata: 2h Prenotazione obbligatoria, se desiderate parteciparvi attivamente. Tutti i mercoledì e le domeniche dalla settimana Santa a fine Ottobre), il Servizio Giovani vi accoglie in una delle grandi celebrazioni internazionali del Santuario. Partecipando attivamente alla celebrazione (processione offertoriale), la Messa Internazionale diventa un'occasione unica per vivere l'internazionalità e l'universalità della Chiesa a Lourdes.
-08h30: Incontro alla Basilica San Pio X, sul quadrato giovani per le prove.
-09h30: Messa Internazionale.
Il flambeaux o Procession aux flambeaux: La Processione Mariana delle fiaccole ha luogo tutte le sere, dal 1 Aprile a fine Ottobre, alle 21h00. L’appuntamento è alla Prateria.

NB : Il 16 luglio, in occasione della festa di “Nostra Signora del Monte Carmelo” nonché anniversario dell'ultima apparizione, la processione parte alle 20h30 dal Villaggio dei Giovani, ed è animata dagli Scouts in servizio a Lourdes.
La Processione Eucaristica: Adorazione Le processioni eucaristiche e mariane sono dei momenti privilegiati nella vita del Santuario, condivisi da tutti i pellegrini, malati e non. La Processione Eucaristica e la benedizione degli ammalati hanno luogo tutti i giorni alle ore 17.00 (da Aprile a inizio Novembre). Appuntamento alle 16h30 oltre fiume di fronte alla Cappella dell'Adorazione. Da qui ci si reca in processione fino alla basilica San Pio X.P
Piscine Aperte tutto l’anno: Il bagno alle Piscine è un modo per fare memoria del proprio battesimo.Passaggio alle piscine riservato ai gruppi di giovani tutti i giorni a partire dalle 16h00, tranne il giovedì e la domenica.
La processione mariana con le torce:  é chiamata a volte la "pensione alle torce" dai nuovi arrivati. È il momento più popolare di Lourdes; i pellegrini si riuniscono attorno al proprio stendardo ma chiunque può unirsi alla folla.
Cosa andremo a vedere in questo viaggio a Lourdes
In questo Pellegrinaggio a Lourdes da Cagliari scopriremo assieme il meraviglioso e caratteristico centro storico medievale di Carcassonne. Successivamente partiremo per la volta di Lourdes, situato in mezzo a un incroccio di valli, abitata fin dalla preistoria.

A Lourdes, tra l'11 febbraio e il 16 luglio 1858, la giovane Bernadette Soubirous, contadina quattordicenne del luogo, riferi di aver assistito a diciotto apparizioni della Madonna, in una grottapoco distante dal piccolo sobborgo di Massabielle.
Le apparizioni sono tra le più famose riconosciute dalla Chiesa cattolica, che ha anche riconosciuto ufficialmente come miracolose 68 guarigioni, fra quelle che si sarebbero verificate tra gli ammalati recatisi a Lourdes in Pellegrinaggio.
Aiosardegna è un Tour Operator specializzato in pellegrinaggi itinerari mariani & Biblici & turismo culturale. Ha la sede in Sardegna con siti internet
www.iviaggidellafede.it ; www.aiosardegnavacanze.com ; www.aiosardegna.it

Additional Info

  • L'offerta Comprende:


    - Volo per Cagliari - Girona A/R con compagnia Ryanair con bagaglio a mano da 10 Kg (55*40*22 cm) più piccola borsetta (35*20*20 cm);
    - Sistemazione in Hotel 4 Stelle in camere doppie con servizi privati;
    - Trattamento di pensione completa con bevande come da programma (acqua in caraffa e 1/4 di vino) ;
    - Trasferimenti come da programma;
    - Guida autorizzata a Lourdes;
    - Assicurazione medico-bagaglio;
    - Accompagnatore dalla Sardegna;
    - Guida Spirituale;
    - Tassa di soggiorno;
    - Tasse aeroportuali incluse;

  • L'offerta non comprende:


    - € 35 Quota d'Iscrizione;
    - Mance e ingressi nei musei, extra a carattere personale e tutto quanto non indicato alla voce “La quota comprende”;

  • Supplementi e Riduzioni:


    - € 35 a tratta bagaglio in stiva da 15Kg (tariffa contestuale all’emissione del biglietto);
    - € 25 Escursione facoltativa alle Grotte di Betharram;
    - Posto a sedere personalizzato da € 6,00 a tratta per persona;
    - +20% supplemento singola;
    - Riduzione 3° / 4° letto bambini (2 - 6 anni) -10 % ;
    - Riduzione bambini 0 / 2 anni -80 %;
    - TRANSFER A/R Sassari/Oristano - Olbia/Nuoro - Aeroporto di Cagliari
    € 60: minimo 8/15 persone
    € 40: superiore alle 16 persone;

Richiedi informazioni su questo pacchetto, offerta n° 451


Nome e Cognome*
Campo compilato erroneamente o vuoto.

Indirizzo E-mail*
Campo compilato erroneamente o vuoto.

Telefono*
Campo compilato erroneamente o vuoto.

Numero Persone*
Campo compilato erroneamente o vuoto.

Data di Partenza*
Campo compilato erroneamente o vuoto.

Commento
Campo compilato erroneamente o vuoto.

Cliccando sul bottone "Invia Richiesta" accetto il trattamento dei miei dati personali secondo le normative vigenti in materia di privacy così come il regolamento generale sulla protezione dei dati (RGPD, in inglese GDPR, General Data Protection Regulation- Regolamento UE 2016/679)
Nota Bene.
Per inviare la richiesta è necessario cliccare nel sottostante box di verifica.

Aio Sardegna
www.aiosardegna.it

Le migliori soluzioni per affittare una casa o trovare un albergo/B&B per le tue vacanze in Sardegna.

Capodanno in Sardegna
www.capodannoinsardegna.it

Le migliori offerte per un divertente e meraviglioso capodanno in Sardegna.

Pasqua in Sardegna
www.pasquainsardegna.it

Tutte le soluzioni per viaggiare e passare la Pasqua in Sardegna.

I viaggi della fede
www.iviaggidellafede.it

La guida completa per organizzare il tuo viaggio religioso o pellegrinaggio in tutto il mondo.