Pellegrinaggio Sul Cammino di Santiago di Compostela Partenza con Volo Diretto da Cagliari da Gennaio ad Ottobre 2020 a partire da 598 €

Pellegrinaggio Sul Cammino di Santiago di Compostela 2020
Offerta Viaggio per Santiago con Volo diretto da Cagliari . Viaggio Religioso di 8 Giorni 7 Notti da Gennaio ad Ottobre 2020. Pacchetto Viaggio & Pellegrinaggio include Volo diretto da Cagliari per Santiago  Sistemazione in Hotel 2/3 Stelle con trattamento di mezza pensione Visite Guidate Assistenza Tecnica ed Assicurazione da 598 € a persona in camera doppia


Pacchetto Pellegrinaggio a Santiago con Volo Diretto da Cagliari

Categoria Fatima dalla Sardegna
Offerta Pellegrinaggio a Santiago partenza da Cagliari
Pacchetto Viaggio Volo diretto / Transfer / Tour / Hotel
Destinazione Santiago De Compostela Braga
Aeroporto di Partenza Da Cagliari Elmas
Durata / Data 5 Giorni / 4 Notti da Gennaio ad Ottobre 2020
Servizi Inclusi Guida Spirituale e Accompagnatore dell'Agenzia
Hotel / Trattamento Hotel 2/3 Stelle in mezza pensione
Prezzo a Persona 598 € + 35 € Iscrizione + € 95 Tasse Apt


Programma del Pellegrinaggio a Santiago da Cagliari
con Volo Diretto

1° Giorno: CAGLIARI - SANTIAGO DE COMPOSTELA - SARRIA
Partenza individuale dall’aeroporto di Cagliari per Santiago de Compostela con voli non diretti. All’arrivo all’aeroporto di Santiago trasferimento privato per Sarria. Sarria, costruita da Alfonso IX, apparteneva al Marquesato de Lemos, ed è il luogo dove iniziano gli ultimi 100 km del Cammino di Santiago, necessari affinché i Pellegrini ottengano la “COMPOSTELANA”: il certifica­to del Pellegrinaggio a Santiago de Compostela. Sistemazione a Sarria all’Hotel Mar de Plata 3*. Cena opzionale. Pernottamento.

2° Giorno: SARRIA - PORTOMARIN ( 23 Km )
Prima colazione. Si parte al mattino, a piedi, per il Ponte Medievale de Aspera, caratterizzato dai suoi 4 archi, e, attraversan­do Peruscallo e Cortiñas, vedremo durante il cammino diversi “Horreos”, costruzioni di pianta rettangolare in pietra e legno la cui funzione era quella di conservare le provviste di grano e altri cereali. Si continua fino al fiume Miño, per arrivare a Barbadelo, antico insediamento celtico. A seguire vedremo Mirallos, Pena, Moimentos, Mercadoiro e Parrocha, con i tipici “caserios” e “aldeas ganaderas” (vil­laggi contadini che si dedicano all’allevamento), ubicati lungo la Valle del Miño, ed anche il Mo­nastero-Chiesa di Santa Maria de Loio, culla dell’Ordine di Santiago. Entreremo a Portomarin attraverso il Viadotto parallelo al ponte Romano dove inizia il villaggio. Sistemazione a Portomarin al Pousada de Portomarin 3*. Cena opzionale. Pernottamento.

3° Giorno : PORTOMARIN - PALAS DO REI ( 24 Km )
Prima colazione. Al mattino si parte a piedi, attraverso il Ponte che passa per la Diga di Belesar. Superando il villaggio di Gonzar, il Cammino prosegue verso Castromaior, antico insediamento Romano, Toxibo, Hospital Da Cruz e Ventas de Naron, fino ad arrivare ad Alto de Ligonde, importante villaggio giacobeo dove si trova il cimi­tero dei Pellegrini. Iniziamo a discendere ed arriviamo a Os Lameiros e ad Eirexe, con la sua particolare Chiesa, con enigmatici e misteriosi bassorilievi di origine celtica. Passando il paese di Avenostre, arriviamo a Palas do Rei – nomi­nata nel Codex Calixtinus come Pallatium Regis. Sistemazione a Palas do Rei all’Hotel Complejo La Cabaña 3*. Cena opzionale. Pernottamento.

4° Giorno: PALAS DO REI - MELIDE ( 15 Km )
Prima colazione. Si parte al mattino a piedi per il Campo dos Romeiros, si attraversa la Comarca de A Ulloa, si vede un tipico “Pazo” ed un Castello. Si continua per il villaggio di Leboreiro, che i Romani chiamavano Campus Leporarius per la grande quantità di lepri. Quindi il Portico della Chiesa della Virgen de Las Nieves, poi si scende lungo il fiume Furelos, attraversando l’omonimo ponte. Si arriva infine a Melide, antico insediamento de “castros celtas” (villaggi fortificati) e megaliti , dove vedremo la Pedra de Raposo e la Chiesa de Santa Maria. Sistemazione a Melide all’Hotel Carlos 96 2*. Cena opzionale. Pernottamento.

5° Giorno: MELIDE - ARZUA - O´PEDROUZO ( 30 Km )
Prima colazione. Al mattino partenza per Boente, dove si trova una piccola Chiesa dedicata a Santiago. Proseguendo fino a Castañeda troviamo il ”Caserio de Ribadisio da Baixo” e arriviamo ad Arzua nota per i resti dell’ antico “Convento de los Agustinos”, costruita in onore della Maddalena. A seguire passeremo per Salceda, Santa Irene, Carballal e Pomariño, e dopo aver attraversato il fiume Iso arriveremo a O´Pedrouzo. Sistemazione alla Pension Maribel 2*. Cena opzionale. Pernottamento.

6° Giorno:O´PEDROUZO- LAVACOLLA-MONTE DO GOZO - SANTIAGO COMPOSTELA ( 22 Km)
Prima colazione. Partenza al mattino ed avvertiremo la vicinanza di Santiago de Compostela di fronte alla cima del Pico Sacro, dove oggi si trova un Convento Agostiniano. Il Cammino prosegue tra i villaggi di Calzada, Calle, Ferreiros, Salceda, Brea e Santa Irene raggiungendo O Pino, ultima tappa prima dell’arrivo a Santiago. Pas­seremo per Lavacolla, l’antica Lavamentula del Codex Calixtinus de Aymeric Picaud. Il percorso prosegue fino al Monte Do Gozo, una delle sette Colline Magiche dal Cammino. Dalle Cappelle di San Marcos e San Lazaro si scende fino alla città di Santiago de Compostela. Sistemazione all’Hotel Gelmirez 3*. Cena opzionale. Pernottamento.

7° Giorno: SANTIAGO DE COMPOSTELA
Prima colazione. Giornata dedicata alla scoperta della città. Al mattino visiteremo la Piazza del Obradoiro con il Parador Nacional e la Cattedrale,caratterizzata dal suo noto Portico della Gloria, dal Botafumeiro, dal Busto dell’A­postolo di Santiago, oltre all’arca con i resti del santo. Passeremo per il mercato cittadino con i suoi banchi di pesce e crostacei. Pomeriggio libero a disposizione. Cena opzionale. Pernottamento.

8° Giorno: SANTIAGO DE COMPOSTELA - CAGLIARI
Prima colazione. Trasferimento privato all’aeroporto di Santiago, in tempo utile per il voli di rientro. Fine dei servizi.

 

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE

Partenze individuali

Giornaliere 2020

Quota in DBL/BB

Suppl.

HB

Suppl.

Singola

Gennaio - Giugno

Settembre – Ottobre

€ 598 € 150 € 170
Luglio - Agosto € 690 € 140 € 185
 
TRASFERIMENTI APT/HTL/APT a persona
         
€ 220 € 150 € 125 € 100 € 85

N.B. Per ragioni tecnico/organizzative il programma potrebbe subire delle modifiche senza comunque alterare i contenuti.


Madonna di Fatima: Gli appelli del messaggio di Fatima
Madonna di Fatima, Il Mistero di Fatima
La Madonna di Fatima apparve a tre pastorelli: Lucia Dos Santos, di dieci anni, Giacinta e Francisco Marto, di sette e nove anni, per sei volte, dal 13 maggio al 13 ottobre del 1917. Viene come Madre per richiamare gli uomini alla conversione, alla preghiera e alla penitenza. Lei desidera risparmiare all’umanità i castighi che la minacciano a causa del peccato che ha invaso il mondo. Anche se le apparizioni della Madonna di Fatima sono avvenute circa novant’anni fa, l’appello della Madonna alla conversione e alla preghiera mantiene una attualità straordinaria. In tutti questi anni abbiamo potuto sperimentare quanto la Madonna sia stata una Mamma che ci ha condotti per mano per liberarci dai pericoli e guidarci sulla retta via, verso il suo Figlio Gesù che è Via, Verità e Vita.
Nostra Signora di Fátima (in portoghese: Nossa Senhora de Fátima) è uno degli appellativi con cui la Chiesa cattolica venera Maria, madre di Gesù. Fra le apparizioni mariane, quelle relative a Nostra Signora di Fatima sono tra le più famose. Secondo il loro racconto, tre piccoli pastori, i fratelli Francisco e Giacinta Marto (9 e 7 anni) e la loro cugina Lucia dos Santos (10 anni), il 13 maggio 1917, mentre badavano al pascolo in località Cova da Iria (Conca di Iria), vicino alla cittadina portoghese di Fátima, riferirono di aver visto scendere una nube e, al suo diradarsi, apparire la figura di una donna vestita di bianco con in mano un rosario, che identificarono con la Madonna. Dopo questa prima apparizione la donna avrebbe dato appuntamento ai bambini per il 13 del mese successivo, e così per altri 5 incontri, dal 13 maggio fino al 13 ottobre. Le apparizioni continuarono per un po' di tempo e furono accompagnate da rivelazioni su eventi futuri, in particolare: la fine della prima guerra mondiale a breve; il pericolo di una seconda guerra ancora più devastante se gli uomini non si fossero convertiti; la minaccia comunista proveniente dalla Russia, debellabile solo mediante la Consacrazione della nazione stessa al Cuore Immacolato di Maria, per opera del Papa e di tutti i Vescovi riuniti. A conferma della promessa fatta ai tre pastorelli dalla Madonna riguardo a un evento prodigioso, il 13 ottobre 1917 molte migliaia di persone, credenti e non credenti, riferirono di aver assistito ad un fenomeno che fu chiamato "miracolo del sole". Molti dei presenti, anche a distanza di parecchi chilometri, raccontarono che mentre pioveva e spesse nubi ricoprivano il cielo, d'un tratto la pioggia cessò e le nuvole si diradarono: il disco del sole, tornato visibile, sarebbe roteato attorno a un punto esterno e ad agitarsi, divenendo multicolore e ingrandendosi, come precipitando sulla terra.

I due fratelli Francesco e Giacinta morirono pochi anni dopo, rispettivamente nel 1919 e nel 1920, a causa dell'epidemia di spagnola che in quegli anni fece molte vittime anche in Portogallo. Lucia invece divenne monaca carmelitana scalza, e mise per iscritto nelle sue Memorie gli eventi accaduti a Fatima, così come lei stessa li aveva visti.

Nel 1930 la Chiesa cattolica proclamò il carattere soprannaturale delle apparizioni e ne autorizzò il culto. A Fatima è stato edificato un santuario, visitato per la prima volta da papa Paolo VI il 13 maggio 1967, e in seguito anche da papa Giovanni Paolo II, pontefice molto legato agli avvenimenti del luogo, dove si recò più di una volta in pellegrinaggio. Secondo la dottrina cattolica queste apparizioni appartengono alla categoria delle rivelazioni private.

Additional Info

  • L'offerta Comprende:

    * Voli con scalo da Cagliari per Santiago A/R, incluso 1 piccola borsa e 1 bagaglio di max 10 kg (secondo condizioni della compagnia aerea);

    * Sistemazione negli hotel indicati di cat. 2 e 3 stelle, in camere con servizi privati, inclusa la prima colazione a buffet;

    * Il trasporto dei bagagli da un hotel all’altro;

    * Assistenza telefonica 24h;

    * Assicurazione medico e bagaglio

  • L'offerta non comprende:

    * Quota di iscrizione € 35

    * Tasse aeroportuali € 95

    * Imbarco bagagli in stiva, posti a sedere a pagamento su richiesta e con supplemento

    * I trasferimenti dall’aeroporto all’hotel e viceversa

    (opzionali e con supplemento)

    * Pasti non indicati in programma e le bevande

    * Assicurazione annullamento viaggio facoltativa

    * Extra personali negli hotel e nei ristoranti 

    * Tutto quanto non indicato alla voce “Quota Comprende”

  • Supplementi e Riduzioni:

    V. tabella

     

  • Semaforo: nessuno