Ponte Ognissanti a Fatima Partenza da Bergamo Pellegrinaggio di 4 Giorni dal 1° al 4 Novembre 2019 da 590 €

Ponte Ognissanti a Fatima da Bergamo. Pellegrinaggio di 4 Giorni e 3 Notti dal 1° al 4 Novembre 2019. Pacchetto Viaggio religioso comprende Voli di Linea da Bargamo per Lisbona Alloggio in Hotel 3 Stelle con trattamento di Pensione Completa incluso Bevande Pranzo tipico a Sintra Trasferimenti Escursioni Guidate Assistente Spirituale e Assicurazione da 590 € a persona in camera doppia

 

 

Pacchetto Pellegrinaggio a Fatima con volo da Bergamo Ponte Ognissanti

        Categoria

                                 Pellegrinaggi a Fatima da Bergamo Orio al Serio

          Offerta

                              Anniversario dell'Apparizione a Fatima da Bergamo

  Pacchetto Viaggio

                          Volo da Milano Transfer Tour Pellegrinaggio Assistenza

       Partenza da

                                                  Da Bergamo Orio al Serio

      Destinazione

                                                Lisbona Fatima Obidos Sintra

     Durata / Data

                                  4 Giorni 3 Notti Dal 1° al 4 Novembre 2019

            Hotel

                                       Hotel 3 Stelle in Pensione Completa

           Servizi

                            Guida in Italiano a Lisbona + Assistente Spirituale

           Prezzo

                                                590 € + 35 € Iscrizione 

 

 

Programma del Viaggio a Fatima con volo da Bergamo per Ponte di Ognissanti

Primo giorno: Orio - Lisbona - Fatima
Due ore prima della partenza del volo, ritrovo dei partecipanti all’aeroporto e disbrigo delle operazioni d’imbarco. Partenza per Lisbona con volo di linea. Arrivo e trasferimento a Fatima (circa 1 ora e mezza di tragitto). Sistemazione in albergo. Cena e pernottamento

Permanenza a Fatima:
Pensione completa in albergo. Durante la permanenza partecipazione alle attività del Santuario: S. Messe giornaliere anche in Italiano, tempo per le confessioni. Visite facoltative e non incluse nel pacchetto di Valinhos, luogo delle apparizioni dell’Angelo della Pace nel 1916, e di Aljustrel, villaggio natale di Lucia, Francesco e Giacinta. Possibilità di visitare il Museo del Santuario (compatibilmente con orari, giorni di apertura e disponibilità di ingressi) che raccoglie migliaia di ex voto ed oggetti preziosi tra cui la corona della statua della Madonna con incastonato il proiettile che colpì San Giovanni Paolo II nell’attentato del 13 Maggio 1981 in Piazza San Pietro.

Ultimo giorno: Fatima - Lisbona - Orio
Prima colazione in albergo. Trasferimento per l’aeroporto di Lisbona in tempo utile per il disbrigo delle operazioni di imbarco e la partenza del volo per il rientro in Italia.

Madonna di Fatima Il Mistero di Fatima
La Madonna di Fatima apparve a tre pastorelli: Lucia Dos Santos, di dieci anni, Giacinta e Francisco Marto, di sette e nove anni, per sei volte, dal 13 maggio al 13 ottobre del 1917. Viene come Madre per richiamare gli uomini alla conversione, alla preghiera e alla penitenza. Lei desidera risparmiare all’umanità i castighi che la minacciano a causa del peccato che ha invaso il mondo. Anche se le apparizioni della Madonna di Fatima sono avvenute circa novant’anni fa, l’appello della Madonna alla conversione e alla preghiera mantiene una attualità straordinaria.
In tutti questi anni abbiamo potuto sperimentare quanto la Madonna sia stata una Mamma che ci ha condotti per mano per liberarci dai pericoli e guidarci sulla retta via, verso il suo Figlio Gesù che è Via, Verità e Vita.
Nostra Signora di Fátima (in portoghese: Nossa Senhora de Fátima) è uno degli appellativi con cui la Chiesa cattolica venera Maria, madre di Gesù. Fra le apparizioni mariane, quelle relative a Nostra Signora di Fatima sono tra le più famose. Secondo il loro racconto, tre piccoli pastori, i fratelli Francisco e Giacinta Marto (9 e 7 anni) e la loro cugina Lucia dos Santos (10 anni), il 13 maggio 1917, mentre badavano al pascolo in località Cova da Iria (Conca di Iria), vicino alla cittadina portoghese di Fátima, riferirono di aver visto scendere una nube e, al suo diradarsi, apparire la figura di una donna vestita di bianco con in mano un rosario, che identificarono con la Madonna. Dopo questa prima apparizione la donna avrebbe dato appuntamento ai bambini per il 13 del mese successivo, e così per altri 5 incontri, dal 13 maggio fino al 13 ottobre.
Le apparizioni continuarono per un po' di tempo e furono accompagnate da rivelazioni su eventi futuri, in particolare: la fine della prima guerra mondiale a breve; il pericolo di una seconda guerra ancora più devastante se gli uomini non si fossero convertiti; la minaccia comunista proveniente dalla Russia, debellabile solo mediante la Consacrazione della nazione stessa al Cuore Immacolato di Maria, per opera del Papa e di tutti i Vescovi riuniti. A conferma della promessa fatta ai tre pastorelli dalla Madonna riguardo a un evento prodigioso, il 13 ottobre 1917 molte migliaia di persone, credenti e non credenti, riferirono di aver assistito ad un fenomeno che fu chiamato "miracolo del sole". Molti dei presenti, anche a distanza di parecchi chilometri, raccontarono che mentre pioveva e spesse nubi ricoprivano il cielo, d'un tratto la pioggia cessò e le nuvole si diradarono: il disco del sole, tornato visibile, sarebbe roteato attorno a un punto esterno e ad agitarsi, divenendo multicolore e ingrandendosi, come precipitando sulla terra.
I due fratelli Francesco e Giacinta morirono pochi anni dopo, rispettivamente nel 1919 e nel 1920, a causa dell'epidemia di spagnola che in quegli anni fece molte vittime anche in Portogallo. Lucia invece divenne monaca carmelitana scalza, e mise per iscritto nelle sue Memorie gli eventi accaduti a Fatima, così come lei stessa li aveva visti.
Nel 1930 la Chiesa cattolica proclamò il carattere soprannaturale delle apparizioni e ne autorizzò il culto. A Fatima è stato edificato un santuario, visitato per la prima volta da papa Paolo VI il 13 maggio 1967, e in seguito anche da papa Giovanni Paolo II, pontefice molto legato agli avvenimenti del luogo, dove si recò più di una volta in pellegrinaggio. Secondo la dottrina cattolica queste apparizioni appartengono alla categoria delle rivelazioni private.


Fatima
Fatima,
un luogo che colpisce per la sua semplicità quasi disarmante. E’una cittadina della regione di Leira in Portogallo che, tra il 13 maggio e il 13 ottobre del 1917, fu il luogo in cui la Madonna scelse di rivelarsi a tre piccoli pastori. I tre pastorelli, Francesco, Giacinta e Lucia, mentre pascolavano il gregge, videro apparire all’improvviso una figura di donna vestita di bianco con in mano un rosario e avvolta in una nube bianca. Sei apparizioni in tutto alla “Cova D’Iria”. A preparare i tre pastorelli a ricevere il messaggio della Beata Vergine Maria fu, tra l’aprile e l’ottobre del 1916, l’Angelo della Pace che dimostrò loro il modo in cui tutti dovremmo pregare, con fervore, attenzione e compostezza, e il rispetto che dovremmo mostrare a Dio durante la preghiera. Elemento centrale del messaggio di Fatima è la devozione al Cuore Immacolato di Maria, proprio Lei che, nell’ultima apparizione del 19 agosto, chiese che venisse costruita in quel luogo una cappella in suo onore.


La Baixa di Lisbona

Il quartiere della Baixa è il cuore della città, la parte di Lisbona che parte dalle rive del Tago e arriva fino all'Avenida da Liberada. Questa zona è stata completamente distrutta dal terribile terremoto del 1755, per poi essere ricostruita in modo impeccabile: la Baixa non solo è il simbolo della speranza e di una ricostruzione fatta in modo preciso e accurato, ma è anche un esempio meraviglioso di architettura neoclassica. Il Marchese di Pombal, primo ministro del re Josè I, la volle riedificare così come la vedete oggi, con molte strade dedicate esclusivamente ai pedoni e numerosi bar, ristoranti, negozi. I luoghi che non potete assolutamente lasciarvi sfuggire di questo quartiere sono la Praca do Rossio, la Praca do Commercio e l'Elevador de Santa Justa.
Il Bairro Alto di Lisbona
Per molti secoli il Bairro Alto è stato il quartiere delle famiglie benestanti: i ricconi di Lisbona vivevano in questa zona evitando accuratamente i posti più malfamati della città. Dal 1800 in poi le cose cambiarono e il Bairro Alto acquisì una doppia personalità che ancora adesso lo caratterizza: da una parte le famiglie aristocratiche e dall'altra i creativi, gli artisti squattrinati, le librerie, i ristoranti e gli antiquari. Il Bairro Alto si contraddistingue per essere il quartiere dei giovani e del divertimento: nel fine settimana i ragazzi di Lisbona si incontrano qui per scambiare quattro chiacchiere, andare in qualche esclusivo locale jazz o dilettarsi nei balli di gruppo in qualche posto più alla mano.
Belem a Lisbona
Il quartiere di Belém è situato sulle sponde del Tago e la sua storia è strettamente legata alle scoperte marittime: proprio da qui le navi portoghesi partivano in cerca di ricchezze e nuove terre da conquistare. Il quartiere di Belém è molto ampio, ricco di giardini colorati e di splendidi monumenti come il Monastero dei Jerònimos ed il Padrão dos Descobrimentos. Fra tutti spicca di sicuro la Torre di Belém, realizzata per essere faro e fortezza del porto di Restelo. La particolarità del quartiere risiede proprio nello stile architettonico delle sue strutture che sono caratterizzate da quel gotico iperdecorato che prende il nome di Manuelino.

 

 

Dettagli offerta: Ponte Ognissanti a Fatima Partenza da Bergamo Pellegrinaggio di 4 Giorni dal 1° al 4 Novembre 2019 da 590 €


  • L'offerta Comprende:


    Viaggio aereo in classe unica con voli di linea Ryanair.

    Tasse aeroportuali e di sicurezza.
    Bagaglio da 10 Kg
    Pullman a disposizione per i trasferimenti da/per l'aeroporto e le visite in programma
    Soggiorno in hotel di categoria 3 stelle situato nei pressi del Santuario
    Sistemazione in camere doppie con servizi
    Trattamento di pensione completa
    Bevande a tutti i pasti (vino e acqua minerale)
    Accompagnatore/Guida Spirituale particolarmente preparato per tutta la durata del pellegrinaggio
    Assicurazione medico, bagaglio e annullamento viaggio
    Materiale in esclusiva a supporto viaggio

  • L'offerta non comprende:


    Quota iscrizione € 35.
    Mance
    Bagaglio da stiva
    Extra di carattere personale.
    Tutto quanto non espressamente indicato sotto la voce: “le quote comprendono”

  • Supplementi e Riduzioni:


    Supplementi

    Camera singola: € 40 a notte

    Bagaglio grande in stiva: su richiesta

    Posto assegnato a bordo: su richiesta

    Riduzioni

    Bambino (2-12 anni non compiuti) in camera tripla con due adulti: 20%

    Infant (0-2 anni non compiuti): 90%

    Religiose e religiosi: 10%

    Anniversario 25° e 50° nozze: 10%

    Viaggio di nozze: 10%

  • Semaforo: nessuno